logonikesfondotrasparente
Associazione Nike

facebook
youtube
instagram
01/07/2017, 12:49



Il-primo-lustro-di-IngegneriAttiva


 Cinque anni fa, nel maggio 2012, nasceva IngegneriAttiva con l’aiuto dell’Associazione Universitaria Nike, per dare il loro contributo con l’obiettivo di migliorare la condizione studentesca all’interno dei corsi di Ingegneria.



Questo per noi è un mese importante, cinque anni fa, nel maggio 2012, nasceva IngegneriAttiva per volontà di un piccolo gruppo di studenti che decisero di mettersi in gioco, con l’aiuto dell’Associazione Universitaria Nike, per dare il loro contributo con l’obiettivo di migliorare la condizione studentesca all’interno dei corsi di Ingegneria.

Nessuno di quei ragazzi pensava che avremmo fatto tutta questa strada, partendo da due consiglieri di corso eletti nel 2012, eleggendo addirittura uno di noi (Stefano Orlando) al Senato Accademico nel 2014 e superando i 600 consensi nelle elezioni studentesche del 2016, eppure siamo qua. Alcuni hanno deciso di continuare gli studi in altri atenei, altri hanno concluso il loro percorso accademico o lo stanno per concludere, molte colleghe e colleghi più giovani si sono uniti all’associazione e tutto il gruppo è cresciuto. Questo per noi è motivo di orgoglio e sapere che per molti studenti continuiamo a rappresentare un valido riferimento ci riempie di gioia.

Con questa nota vogliamo ripercorrere velocemente le tappe fondamentali del nostro percorso e alcune delle battaglie che abbiamo portato avanti al servizio degli studenti.

- Siamo stati i primi a rendere tutti gli studenti partecipi di quanto accade nelle sedute dei consigli, pubblicando i resoconti delle sedute e a proporre per i nuovi ordinamenti (per i vecchi già esistevano) degli elenchi di materie a scelta non vincolanti che consentissero l’approvazione automatica di determinate materie.

- Con i rappresentanti di altre associazioni e con i docenti abbiamo sempre preferito instaurare un dialogo costruttivo e questo, ad esempio, ci ha permesso di evidenziare l’importanza del Centro di Calcolo di Ingegneria, in difficoltà dopo la chiusura delle facoltà, giungendo ad una gestione centralizzata di questo centro da parte dell’Ateneo (//www.facebook.com/IngegneriA...). Questo stesso modo di operare ci ha consentito nel corso di Ingegneria Industriale di contribuire alla strutturazione di una formula per il calcolo del voto di laurea più vantaggioso per gli studenti, all’aumento del numero di sessioni di laurea e, in generale nei consigli in cui siamo stati presenti, alla risoluzione di alcune criticità legate a determinati insegnamenti e all’organizzazione del corso di studi (modifiche sulle propedeuticità, appelli, orari delle lezioni, ecc.) (ad esempio: //m.facebook.com/IngegneriAtt...).

- Con la nostra rappresentanza e il nostro Senatore accademico ci siamo battuti per il riconoscimento dello status di studente lavoratore con conseguente possibilità per questi studenti di partecipare agli appelli straordinari (//www.facebook.com/IngegneriAttiva/posts/778924732194680), tale impegno è stato condiviso da tutti i rappresentanti agli organi superiori e, grazie al loro lavoro, si è tradotto in una parte dell’art. 27 del Regolamento didattico d’Ateneo (//catania.liveuniversity.it/2015/05/13/unict-approvato-il-nuovo-regolamento-il-documento-dei-rappresentanti-del-senato-accademico-e-del-consiglio-di-amministrazione/). Allo stesso modo abbiamo dato il nostro contributo per rendere i bandi di accesso ai corsi di laurea magistrale meno restrittivi, problema molto sentito tra gli studenti di ingegneria.

- Tra le nostre priorità c’è stata anche quella di contribuire per migliorare le condizioni delle nostre strutture. Nel 2014, ad esempio, abbiamo deciso di denunciare i furti che avvenivano in Cittadella (//catania.liveuniversity.it/2014/04/10/unict-gli-studenti-non-ci-stanno-basta-furti-alla-cittadella-universitaria/ e //www.youtube.com/watch?v=2aA...), ottenendo anche un nuovo impianto di videosorveglianza agli ingressi della stessa (//www.facebook.com/IngegneriA...). Abbiamo richiesto l’installazione di erogatori temporizzati nelle fontanelle della Cittadella per evitare gli sprechi quotidiani d’acqua (//www.facebook.com/IngegneriAttiva/photos/a.315461198541038.77307.294294433991048/1170092413077908/?type=3&theater) e ottenuto un miglioramento delle condizioni dei servizi igienici (//www.facebook.com/IngegneriAttiva/photos/a.315461198541038.77307.294294433991048/1175814305839052/?type=3&theater). Abbiamo anche ottenuto che gli interventi di manutenzione relativi a una delle aule studio dell’Edificio della Didattica fossero inseriti nel piano triennale (//m.facebook.com/story.php?st...).

- Negli anni abbiamo cercato di dare un contributo che andasse oltre i compiti di un rappresentante, come quando abbiamo chiesto che i marciapiedi in prossimità del sottopassaggio di Via Passo Gravina (//www.facebook.com/IngegneriA...) e della rampa di Via Santa Sofia (//www.facebook.com/IngegneriAttiva/posts/1170913082995841) fossero resi nuovamente agibili, eliminando rischi per i colleghi che quotidianamente percorrono quei tratti o come quando abbiamo chiesto all’amministrazione comunale che venisse collocato un attraversamento pedonale con relativo semaforo in prossimità dell’uscita della Cittadella su Via Passo Gravina (//www.facebook.com/IngegneriA...).
- Abbiamo cercato di essere presenti anche per gli studenti universitari di domani partecipando a diverse attività di orientamento (//www.facebook.com/media/set/...), (//www.facebook.com/media/set/...), (//www.facebook.com/media/set/?set=a.824984750922011.1073741839.294294433991048&type=3), (//www.facebook.com/pg/Ingegne...).

- Abbiamo sempre creduto nel confronto con i ragazzi e lo dimostrano le assemblee che negli ultimi anni abbiamo organizzato insieme agli altri rappresentanti; a sentire i colleghi più grandi, non se ne vedevano da anni e siamo riusciti a reintrodurle (//www.facebook.com/media/set/...) (//www.facebook.com/media/set/?set=a.940177076069444.1073741844.294294433991048&type=3).

- Numerose sono le attività a cui abbiamo partecipato insieme ai ragazzi dell’Associazione Universitaria Nike, da quelle sulla legalità (//www.facebook.com/pg/AssociazioneUniversitariaNike/photos/?tab=album&album_id=754947124673290 o //www.facebook.com/pg/IngegneriAttiva/photos/?tab=album&album_id=451561964930960) a quelle per la riqualificazione del nostro territorio (//m.facebook.com/photo.php?fbid=10202432909813772&id=1524638085&set=fp.1444597172.1524638085&source=42) e di solidarietà (//www.facebook.com/pg/Ingegne... e //www.facebook.com/pg/Ingegne...). Ultimamente abbiamo anche cercato di offrire un contributo anche in termini di formazione, organizzando un corso di Render di 10 h con utilizzo di V-ray, 3D max e Photoshop (//www.facebook.com/pg/Ingegne...).

Tutto questo è stato possibile grazie al vostro sostegno e all’impegno di tante ragazze e ragazzi che ogni giorno fanno una scelta: offrire parte del proprio tempo e delle proprie risorse ai propri colleghi e in generale alla comunità in cui vivono. Questi primi cinque anni si sono ormai conclusi e noi vi ringraziamo per tutte le volte che avete creduto in noi, anche quando magari non siamo stati all’altezza delle vostre aspettative, sappiate che anche in quelle occasioni abbiamo cercato di dare il massimo con umiltà e spirito di servizio, nei limiti delle nostre possibilità di semplici studenti. Ne approfittiamo per invitare chiunque voglia impegnarsi nel proprio corso, o semplicemente dare una mano, a unirsi a noi. Saremo lieti di accogliervi in questo gruppo per continuare quest’avventura iniziata cinque anni fa dopo una chiacchierata di quattro amici.


1

Create a website